Dott. Claudio Lambertoni

Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

 Quanto costa l'intervento di Laser Chirurgia dei Turbinati Nasali e la visita?

Il costo dell'intervento, compresi i costi delle strutture oscilla in un range compreso tra 2500 e 3500 euro. La variazione dei costi dipende dal caso clinico (ad esempio la necessità di abbinare altre correzioni sul setto o altro). Dipende inoltre anche dal tipo di anestesia e dalle sedi scelte.
Per un preventivo corretto è necessario eseguire una visita preliminare. Il costo della prima visita (senza esami) è 190 euro. Se si fanno esami, costa 250 euro, ma quasi sempre si fanno sconti personalizzati e quindi al massimo costa 200/220 euro.

 Siamo Convenzionati in Forma Diretta con tutte le Assicurazioni per Visite, Esami e per gli Interventi. Non siamo convenzionati con SSN.

 

 Dove eseguire la prima visita?

MILANO - Studio Medico - Viale Col di Lana 2  AL LUNEDI'
Tel: 334 2880508

MILANO - Clinica Columbus - via M. Buonarroti 48 MARTEDI' E GIOVEDI'
Tel: 02 48080608

ROMA - Clinica Quisisana - via G. Porro 5 (SU APPUNTAMENTO)
Tel: 334 2880508 

Vedi anche: Dove siamo e contatti

 

 Si può eseguire l'intervento con il SSN?

Noi eseguiamo l'intervento in regime privato, ma non ci risulta, al momento attuale, che la tecnica laser sia codificata nel sistema DRG del SSN.

 

 Con la tecnica laser esistono recidive?

Esistono recidive con ogni tecnica di chirurgia miniinvasiva ed anche con la chirurgia tradizionale.
Nella nostra eperienza con il laser le recidive sono meno frequenti che con le altre metodiche e sono quantificabili intorno all'1% dei casi a 5 anni.

 

 Esistono tecniche chirurgiche definitive e senza recidive per l'operazione ai turbinati?

In chirurgia funzionale non esistono tecniche definitive e senza recidive. Bisogna essere molto attenti a valutare le varie informazioni.
In particolare, bisogna saper interpretare se una informazione medica è seria o se è solo pubblicitaria.
Nei rapporti con i pazienti bisogna essere sempre molto chiari e seri.

 

 Quale è il medico più adatto per l'operazione sui turbinati nasali?

Ovviamente è l'otorinolaringoiatria per la sua esperienza in Chirurgia Funzionale.
Alcuni usano definire l'intervento "turbinoplastica" e quindi si può pensare che possa essere adatto il chirurgo plastico, ma non è assolutamente così.

 

 Il laser è indolore?

Assolutamente si!
Si esegue in anestesia locale di contatto senza dolorose iniezioni all'interno del naso.

 

 Si usano i tamponi nasali?

Il laser mentre "svuota i turbinati" coagula i vasi, per cui non è necessario eseguire il tamponamento nasale.

 

 Con il laser si può trattare anche il setto nasale o i polipi nasali?

Con la tecnica laser, diversamente da altre procedure, si possono trattare anche le deviazioni anteriori del setto nasale (speroni e creste) e i polipi nasali, se di piccole dimensioni e limitati alle fosse nasali.

 

 Quale è il laser più utilizzato?

Il laser più utilizzato e più idoneo è il Laser a Diodi. In passato si utilizzava anche il Laser Yag, oggi meno usato per il forte effetto di riscaldamento dei tessuti (scaring). Assolutamente non idoneo, a nostro parere, il Laser CO2.

 

 Si può eseguire l'intervento laser presso uno studio medico?

Tutto è possibile! Ma non è consigliabile... Attenti ai rischi!
Devono sempre esistere tutte le sicurezze (sale operatorie a norma, presenza dell'anestesista anche se è solo anestesia locale, laser idonei, possibilità di rianimazione intraoperatoria).

Noi vogliamo garantire ai pazienti il massimo della sicurezza, per cui eseguiamo sempre l'intervento presso sale operatorie di cliniche o day surgery certificate e con tutte le sicurezze di cui sopra.

 

 L'intervento laser si può ripetere?

Dato il minimo impatto sulla mucosa nasale, l'intervento è sempre ripetibile.

 

 Dopo l'intervento si respira subito bene?

No!
Con ogni tecnica di chirurgia nasale, il naso resta "tappato" per vari giorni.
Con il laser il recupero della respirazione è molto rapido (circa 7-15 gg).
Esistono comunque terapie mediche per migliorare la respirazione.

 

 Quando si possono riprendere le proprie occupazioni?

Con la tecnica laser si possono riprendere le proprie occupazioni già il giorno successivo all'operazione.

 

 Quando si può riprendere l'attività sportiva?

Con la tecnica laser si può riprendere l'attività sportiva dopo 15 giorni circa.

 

 Sono necessarie delle medicazioni dopo l'intervento ai turbinati?

Si! E' necessaria una medicazione dopo 15 giorni dall'operazione.

 

 Si può usare il laser se il paziente ha il pace maker?

Si! E' l'unico strumento che può essere usato poichè il corpo del paziente non viene attraversato da correnti bioelettriche.

 

 Si può usare il laser se il paziente assume cardioaspirina?

Si! La lunghezza d'onda del laser a diodi è molto affine al colore rosso per cui lo strumento mentre agisce sui tessuti "coagula i vasi". Se Il paziente non supera la dose di 100 Mg/die di Acido acetil salicilico (cardioapirina, cardirene, aspirinetta ed altri) l'intervento può essere eseguito regolarmente.

 

 Si può usare il laser per i polipi nasali?

Si! Solo per i polipi piccoli e limitati alle fosse nasali. Se la poliposi è diffusa ai seni paranasali o se i polipi sono di grandi dimensioni. bisogna ricorrere ad altre tecniche in anestesia generale (FESS) e anche, in alcuni casi, in anestesia locale.


 

Autore: Dott. Claudio Lambertoni

 Non hai trovato quello che cercavi, alcune informazioni ti sono state insufficienti o hai maggiori domande sull'operazione? Contattaci per Maggiori Info  

ATTENZIONE: inviate domande generiche che non contengano vostri dati personali sensibili come: sintomi, malattie pregresse, terapie eseguite, riferimenti di ospedali e/o medici ed altro. Utilizzate eventualmente un nickname.